FONDAZIONE FASHION RESEARCH ITALY (FRI)

Un polo didattico – espositivo ed un archivio d’eccellenza, costituiscono luogo di incontro ed aggiornamento per i vari attori del comparto a cui sono offerti servizi esclusivi di valorizzazione dell’heritage aziendale, formazione e innovazione.

Costituita nel 2015 dal Cav. Alberto Masotti, la fondazione Fashion Research Italy è un ente no-profit, hub d’innovazione e formazione e polo archivistico d’eccellenza nato con l’obiettivo di valorizzare le imprese del territorio, contribuendo alla competitività della filiera moda.

Tra le attività della Fondazione:

FORMAZIONE

Fashion Research Italy, ente accreditato per la formazione superiore, ha sviluppato un piano didattico in collaborazione con realtà professionali e accademiche di fama internazionale, conscia che la sola formazione possa orientare il futuro e portare innovazione al comparto manifatturiero della Moda. Corsi di specializzazione rivolti a diplomati, laureati e professionisti, per rispondere alle moderne sfide imposte dal mercato, approfondendo vari ambiti del settore moda:  Archivi della moda; Architettura per la moda, Fashion E-Commerce Management, Fashion Film & Multimedia Design, Modellista digitale CAD 2D e 3D e il master di primo livello Design and Technology for Fashion Communication, esito del protocollo d’intesa con l’Università di Bologna. La Fondazione ha inoltre attivato FRIxSchool, un progetto rivolto agli istituti tecnico – professionali della regione, fucine dei futuri operatori del sistema moda. Un concorso grafico in cui gli studenti hanno la possibilità di sperimentare il proprio talento creativo arricchito da  un ventaglio di preziose opportunità di formazione: seminari sulle tendenze e la sostenibilità, approfondimenti sulla modellistica digitale 3D e le tecniche di stampa tessile e della fiber art e visite didattiche a musei, stamperie e tessiture.

HERITAGE

Fashion Research Italy possiede un archivio di settore composto da due fondi fisici Renzo Brandone e Emmanuel Schvili e da un database digitale Fashion Photography Archive. Il primo, cuore dell’archivio, si compone di 30 mila disegni di textile design su carta e tessuto e di una biblioteca di 5.000 volumi e campionari di settore.

INNOVAZIONE

Con la volontà di costituire un terreno di incontro e scambio a supporto delle piccole-medie imprese moda, Fashion Research Italy propone in esclusiva il progetto Punto Innovazione (P.IN) di M-IMPRESSION: network di partner tecnologici volto a facilitare la digitalizzazione dei processi per contribuire all’innovazione della filiera del made in Italy.

FONDAZIONE FASHION RESEARCH ITALY – Via del Fonditore, 12 – 40138 Bologna – T. +39 051 220086 –  info@fashionresearchitaly.org – website