“I’m alive, wind in my hair, I feel part of everywhere, underneath my being is a road that disappeared, late at night I hear the trees, they’re singing!”
(Eddie Vedder)

Be Wild

Be Wild è la prima isola tematica della mostra “Shirt in Short – Brevi storie di camicie”.

È una storia che parte da lontano, nella Pennsylvania del 1830, dall’aspirazione di un uomo mosso da uno spirito indomabile, da una passione innata per la natura e ogni sua possibile interpretazione. È la storia di John Rich, pioniere dell’outdoor, padre di una creatura nata per performance estreme, concepita per boscaioli, mandriani e cacciatori: Woolrich.

Be Wild è l’innata propensione all’avventura, è la libertà che pervade gli esseri umani, trascende lo spazio e il tempo e consacra un pattern, il check, e un tessuto, la flanella, al ruolo di icone di stile e versatilità. Be Wild è una richiesta di evasione, è l’evoluzione della camicia check dall’universo workwear al contesto urbano, declinata dalla praticità del lavoro all’estetica dei contesti cittadini, nel segno della comodità che sposa il progresso.

Be Wild è correre il rischio, vivere nell’indomita consapevolezza che fermarsi sia necessario e ripartire assolutamente indispensabile, che evolversi significhi mettersi in discussione, contemplare nuovi orizzonti e adattarsi alla strada da percorrere: dal boscaiolo d’annata al moderno hipster, un moto primitivo che reclama la nostra indole selvaggia.